Publicis Groupe vola grazie alle prospettive di crescita

(Teleborsa) – Prepotente rialzo per il colosso della pubblicità francese, che mostra una salita bruciante del 6,22% sui valori precedenti. Publicis ha annunciato risultati molto negativi a fine 2015, ma ha detto che attende una “modesta” crescita per quest’anno e tanto è bastato al mercato. I conti 2015 chiudono con una crescita organica (a parità di perimetro e cambi) dei ricavi del 2,8% nel quarto trimestre  e dell’1,5% nell’intero anno, sopra l’1% atteso dal mercato. L’utile dell’esercizio è salito del 25% a 901 milioni mentre i ricavi totali sono bazati del 32% a 9,6 miliardi grazie alle acquisizioni. 

A livello comparativo su base settimanale, il trend di Publicis Groupe evidenzia un andamento più marcato rispetto alla trendline del Cac 40. Ciò dimostra la maggiore propensione all’acquisto da parte degli investitori verso la big dell’advertising rispetto all’indice.

Lo scenario di medio periodo è sempre connotato negativamente, mentre la struttura di breve periodo mostra qualche miglioramento, per la tenuta dell’area di supporto individuata a quota 55,31 Euro. Il movimento positivo di breve è indicativo di una potenziale inversione del trend ribassista, con possibili tentativi di aggressione dei prezzi verso l’importante area di resistenza stimata a quota 56,76. E’ concreta quindi la possibilità di una continuazione della fase rialzista verso quota 58,21.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Publicis Groupe vola grazie alle prospettive di crescita
Publicis Groupe vola grazie alle prospettive di crescita