Pubblicità, Giurì boccia spot Iliad perché ingannevole

(Teleborsa) – Il Giurì per l’autodisciplina pubblicitaria mette al bando Iliad per lo spot relativo alla sua offerta a 7,99 euro, limitatamente alla parte in cui dichiara che il 96% degli utenti è soddisfatto.

Con la pronuncia 43/2021, l’organo dello IAP – Istituto autodisciplina pubblicitaria ha ordinato l’immediata cessazione degli spot pubblicitario di Iliad sulla soddisfazione dei clienti, perché sono in contrasto con l’art. 2 del Codice di Autodisciplina sulla pubblicità ingannevole.

(Foto: © Cristian Storto / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pubblicità, Giurì boccia spot Iliad perché ingannevole