Prysmian presenta conti in salita a accelera in Borsa

(Teleborsa) – Prysmian chiude il 1° trimestre dell’anno con un aumento dei ricavi e della redditività ed anticipa un outlook largamente positivo per il 2016. L’EBITDA adjusted 2016 è visto in aumento a 670-720 milioni di euro, rispetto ai 623 milioni del 2015. 

”I risultati del primo trimestre 2016 si caratterizzano per la sostanziale conferma del trend di crescita dei ricavi accompagnato
da un netto miglioramento della profittabilità”, commenta l’Amministratore Delegato Valerio Battista. La società infatti ha riportato un utile netto in diminuzione (-5,7%) a 40 milioni.

L’EBITDA è balzato del 32,4% a 140 milioni di euro e l’EBIRDA adjusted del 25,4% a 150 milioni, a fronte di una crescita dei ricavi del 3,3% oltre gli 1,8 miliardi di euro (la crescita organixca si attesta al 2,3%).

“Leadership tecnologica e capacità di esecuzione dei progetti sono alla base delle eccellenti performance nei cavi e sistemi sottomarini”, ha spiegato Battista. “Buono  – ha proseguito – anche il contributo del Telecom soprattutto a livello di redditività, grazie anche alla riduzione dei costi di produzione delle fibre ottiche. Il business Oil & Gas risente della crisi del settore, riportando comunque performance in linea con le aspettative”.

Il titolo Prysmian in Borsa ha accelerato nel pomeriggio, in seguito alla diffusione dei risultati trimestrali, e segna ora un rialzo del 2,11%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Prysmian presenta conti in salita a accelera in Borsa