Prysmian inciampa sui conti

(Teleborsa) – Perde terreno il titolo Prysmian, che a Piazza Affari esibisce una perdita del 5,49% sui valori precedenti, il giorno dopo la diffusione dei conti 2018, annunciati a mercati chiusi.

L’esercizio si è chiuso con i ricavi complessivi a 11,5 miliardi di euro in aumento rispetto agli 11,3 miliardi registrato nel 2017. L’Ebitda rettificato si è attestato a 837 milioni contro i 940 milioni dell’anno prima. Proposto un dividendo di 0,43 euro per azione.

L’andamento del gruppo specializzato nella produzione di cavi nella settimana, rispetto al FTSE MIB, rileva una minore forza relativa del titolo, che potrebbe diventare preda dei venditori pronti ad approfittare di potenziali debolezze.

Lo scenario di Prysmian che si presenta evidenzia un indebolimento della curva con rischio di test dell’ostacolo visto a quota 16,7 Euro. Al contrario uno spunto rialzista potrebbe innescare una salita fino a 17,16. Tecnicamente è atteso un proseguimento della trendline ribassista al test del minimo più immediato stimato a quota 16,43.

Prysmian inciampa sui conti