Prysmian: attivata interconnessione parco eolico nel Mare del Nord

(Teleborsa) – E’ stata attivata con successo l’interconnessione fra il parco eolico offshore Veja Mate e il sistema di collegamento alla rete elettrica BorWin2 al largo della costa del Mare del Nord, in Germania. Il progetto è stato assegnato a Prysmian da TenneT, operatore delle reti elettriche di Olanda e Germania.

L’interconnessione, composta da due cavi sottomarini ad alta tensione in corrente alternata (HVAC – High Voltage Alternate Current) da 155 kV lungo un tracciato di 11.4 km e collega il Veja Mate alla piattaforma offshore “BorWin beta” all’interno della quale un convertitore trasforma la corrente alternata generata dai parchi eolici in corrente continua per la trasmissione verso la terra ferma, attraverso il collegamento in cavo sottomarino HVDC BorWin2. Alla piattaforma “BorWin beta” è già collegato il parco eolico offshore Global Tech I.

Il collegamento elettrico in cavo sottomarino HVDC BorWin2 ha una capacità di trasmissione fino a 800 MW ed è stato realizzato con cavi ad alta tensione in corrente continua (HVDC – High Voltage Direct Current) prodotti da Prysmian.

“La focalizzazione su innovazione tecnologica e capacità di esecuzione dei progetti ci consente di ricoprire un ruolo strategico al fianco dei nostri clienti, in un settore strategico come quello dei sistemi di trasmissione in cavo sottomarino HVDC in un’area chiave come quella del Nord Europa” ha spiegato Massimo Battaini Senior Vice President Energy Projects Prysmian Group.

Prysmian: attivata interconnessione parco eolico nel Mare del Nor...