Prudente ma positiva la Borsa di New York

(Teleborsa) – Partenza prudente, ma positiva, per la borsa di Wall Street dopo la seduta poco mossa della vigilia. A fare da assist agli indici azionari americani contribuiscono alcune trimestrali migliori del previsto, oltre alla prospettiva che il progressivo allentamento delle restrizioni anti-Covid in molti paesi del Vecchio Continente, possa dare slandio alla ripresa economica globale. La cautela tuttavia è d’obbligo: gli investitori attendono la pubblicazione, domani, dei verbali della Fed relativi alla sua ultima riunione di politica monetaria.

Sul fronte macro, i nuovi cantieri edili avviati negli Stati Uniti, ad aprile, sono notevolmente diminuiti e in misura maggiore rispetto alle attese degli esperti. In leggero aumento i permessi edilizi, ma al di sotto di quando gli analisti avevano previsto.

Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones riporta una variazione pari a -0,02%; sulla stessa linea, si muove intorno alla parità l’S&P-500, che continua la giornata a 4.162 punti. Leggermente positivo il Nasdaq 100 (+0,22%); sulla parità l’S&P 100 (+0,04%).

In buona evidenza nell’S&P 500 il comparto beni di consumo per l’ufficio. In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti energia (-0,99%) e beni industriali (-0,43%).


Al top tra i giganti di Wall Street, Wal-Mart (+3,87%), Intel (+0,80%) e Visa (+0,55%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Honeywell International, che continua la seduta con -2,70%.

Scivola Verizon Communication, con un netto svantaggio dell’1,44%.

In rosso Travelers Company, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,24%.

Spicca la prestazione negativa di Chevron, che scende dell’1%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Nxp Semiconductors N V (+1,59%), Baidu (+1,57%), Costco Wholesale (+1,29%) e FOX (+1,17%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Vodafone, che prosegue le contrattazioni a -6,20%.

Pessima performance per Discovery, che registra un ribasso del 2,66%.

Sessione nera per Discovery, che lascia sul tappeto una perdita del 2,49%.

In caduta libera Ross Stores, che affonda del 2,47%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Prudente ma positiva la Borsa di New York