Proposta per dedurre le spese di turismo

(Teleborsa) – Luca Patanè, presidente di Confturismo, avanza la proposta di rendere deducibili le spese di turismo per il triennio 2020-2022 per rilanciare il settore dei viaggi una volta superata l’emergenza coronavirus.

Si tratterebbe di consentire il riporto nella dichiarazione dei redditi delle spese per soggiorni superiori ai tre pernottamenti. Un’azione di sostegno per evitare quello che Patanè prefigura come rischio di una crisi sistemica.

Sul fronte dei collegamenti aerei nazionali, il presidente di Confturismo ipotizza una ripresa nell’ultimo trimestre dell’anno e sulle rotte internazionali un periodo di due anni per recuperare le quote di mercato.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Proposta per dedurre le spese di turismo