Promossa, bocciata o stabile? Italia al test Moody’s

(Teleborsa) – C’è grande attesa per il pronunciamento di Moody’s sul merito di credito dell’Italia.

Questa sera l’agenzia di rating statunitense si pronuncerà sul merito di credito tricolore, attualmente “Baa2” con outlook negativo (il downgrade rispetto al precedente outlook “stabile” risale allo scorso dicembre).

I più ottimisti sperano in un giudizio positivo alla luce della crescita economica superiore alle attese e alla riduzione del debito, i più pessimisti si appellano invece all’incertezza per le elezioni politiche che si terranno il prossimo anno.

Ma la suspance non finirà stasera: il prossimo 20 ottobre si pronuncerà Fitch, che sull’Italia ha un giudizio “BBB” – che equivale a quello di Moody’s – con outlook stabile, mentre il 27 ottobre sarà la volta di S&P, la più “severa” con “BBB-” anche se l’outlook è stabile.

Promossa, bocciata o stabile? Italia al test Moody’s
Promossa, bocciata o stabile? Italia al test Moody’s