Profondo rosso per OVS. Coin ha ridotto la partecipazione?

(Teleborsa) – Seduta molto negativa per OVS, che perde terreno, mostrando una discesa del 4,95% dopo i consistenti vantaggi accumulati in settimana.
Secondo alcune indiscrezioni il Gruppo Coin avrebbe ceduto il 10% del capitale detenuto nella società attraverso un’operazione di accelerated bookbuilding. Le azioni sarebbero state collocate a un prezzo di 5,68 euro per azione.

Comparando l’andamento del titolo con l’indice FTSE Italia Mid Cap, su base settimanale, si nota che OVS mantiene forza relativa positiva in confronto con l’indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all’indice stesso (performance settimanale +8,1%, rispetto a +1,68% del FTSE Italia Mid Cap).

La tendenza di breve di OVS è in rafforzamento con area di resistenza vista a 5,723 Euro, mentre il supporto più immediato si intravede a 5,563. Attesa una continuazione della tendenza al rialzo verso quota 5,883.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Profondo rosso per OVS. Coin ha ridotto la partecipazione?