Profondo rosso per G4S

(Teleborsa) – Seduta molto negativa per G4S, che perde terreno a Londra, mostrando una pesante discesa del 10,67%. La società ha lanciato un allarme sulla possibilità di perdere ulteriori 57 milioni di sterline se il governo britannico estenderà un contratto svantaggioso con la compagnia attiva nel settore della sicurezza. G4S ha anche annunciato un calo dell’utile del 40% a causa di costi di ristrutturazione e svautazioni e di una serie di contratti in perdita siglati con il governo. 

La tendenza ad una settimana di G4S è più fiacca rispetto all’andamento del FTSE 100. Tale cedimento potrebbe innescare opportunità di vendita del titolo da parte del mercato.

Lo status di medio periodo ribadisce la fase positiva di G4S. Tuttavia, se analizzato nel breve termine, G4S evidenzia un andamento meno intenso della tendenza rialzista al test del top 204,3 centesimi di sterlina (GBX). Primo supporto a 181,3. Le implicazioni tecniche propendono per un sviluppo in senso ribassista in tempi brevi verso l’imminente bottom stimato a quota 172,7.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Profondo rosso per G4S