Produzione, gli industriali prevedono un recupero dell’attività

(Teleborsa) – Buone nuove dal Centro Studi Confindustria (CSC) sulla produzione industriale, con gli indicatori qualitativi che preannunciano una maggiore produzione nell’ultimo trimestre del 2016. Il Centro Studi degli industriali rileva un incremento della produzione industriale dello 0,7% in ottobre su settembre, quando si era registrata una variazione negativa dell’1,9% su agosto.

Nel terzo trimestre del 2016 l’attività è aumentata dello 0,8% sul secondo (-0,2% sul primo). Nel quarto trimestre la variazione acquisita è nulla.

La produzione, al netto del diverso numero di giornate lavorative, è avanzata in ottobre dello 0,5% rispetto allo stesso mese dello scorso anno; in settembre è stata rilevata una diminuzione dell’1,0% su settembre 2015.

Gli ordini in volume hanno registrato una variazione di +0,5% in ottobre su settembre (+0,1% su ottobre 2015), quando erano aumentati dello 0,6% su agosto (+0,4% sui dodici mesi).

Gli indicatori qualitativi preannunciano una maggiore produzione nell’ultimo trimestre del 2016. In ottobre la fiducia degli imprenditori manifatturieri è migliorata per il secondo mese consecutivo: l’indice generale è salito di 0,9 punti (a 103,0), dopo +0,8 in settembre (in agosto era calato di 1,7 punti). Sono state rilevate valutazioni più ottimistiche sugli ordini totali (saldo dei giudizi ai massimi da fine 2015), grazie soprattutto alla componente interna, e sui livelli correnti di produzione. Sono stabili, invece, le aspettative. I maggiori progressi della fiducia si sono avuti tra i produttori di beni strumentali

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Produzione, gli industriali prevedono un recupero dell’attività