Pro-Gest annuncia emissione obbligazioni per 200 milioni

(Teleborsa) – Il Gruppo Pro-Gest, primo produttore in Italia verticalmente integrato di carta riciclata, cartone ondulato e soluzioni di imballaggio, annuncia nuove emissioni di obbligazioni per un ammontare totale fino a 200 milioni di euro

Si è infatti chiusa con successo l’operazione di emissione di obbligazioni, posta in essere dalle società controllate Cartiere Villa Lagarina e Tolentino, per un ammontare complessivo pari a 125 milioni, sottoscritte dalla piattaforma Global Credit di Carlyle, la quale si è ulteriormente impegnata a sottoscrivere obbligazioni aggiuntive per un valore di 75 milioni, che saranno emesse entro il 2021 dalla controllata Cartitalia.

Nell’emissione delle obbligazioni, Pro-Gest è stata assistita da Credit Suisse (Sole Financial Advisor e Placement Agent), Latham & Watkins (Legal Advisor), Bain & Company (Due Diligence), Ernst & Young (Due Diligence) e Banca Finint (Paying Agent, Security Agent, Issuing Agent e Rappresentante comune degli obbligazionisti).

L’operazione, insieme alle nomine pianificate di Bruno Zago come Presidente e di Francesco Zago come Amministratore Delegato, dà inizio ad una nuova era per il Gruppo, che espanderà il Consiglio di Amministrazione dagli attuali cinque amministratori (Bruno Zago, Francesco Zago, Anna Maria Gasparini, Benedetta Zago e Valentina Zago) a nove membri. Saranno nominati entro il primo trimestre 2021 Alessandra Zago, Silvano Storer e due amministratori indipendenti, a far parte del Consiglio di Amministrazione, che sarà diretto dal Presidente Bruno Zago e da Anna Maria Gasparini quale nuovo Vice Presidente.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pro-Gest annuncia emissione obbligazioni per 200 milioni