Primarie USA 2016, Hillary Clinton conquista la nomination

(Teleborsa) – Conquista la nomination e la qualifica di prima donna a correre per la Casa Bianca nei 240 anni della storia politica americana . L’ex First Lady Hillary Clinton ha vinto l’ultima sfida elettorale contro lo sfidante Bernie Sanders, conquistando a sorpresa la California, lo Stato più popoloso e ricco di elettori. 

In California, la Clinton ha raggiunto circa il 61% del voti, ma la vittoria è schiacciante anche in New Jersey con il 63% dei suffragi. Vittoria più contenuta in New Mexico (52%) e South Dakota (53%).

La vittoria alle Primarie 2016 arriva come una benedizione, dopo la bruciante sconfitta subita nel 2008 contro l’attuale Presidente Barack Obama. In quell’occasione, l’allora senatrice dovette cedere il passo allo sfidante, primo presidente nero nella storia americana, ma la sua carriera è ricca di conquiste, dalla carica di senatrice a quella di Segretario di stato. 

Hillary è salita sul palco nel quartier generale di Brooklyn a raccogliere l’ovazione dei suoi sostenitori sulle note di Brave (coraggiosa). Visibilmente emozionata ha stretto mani ed ha ringraziato il suo pubblico: “Ce l’abbiamo fatta insieme – ha detto – abbiamo posto una pietra miliare nella nostra storia. Per la prima volta una donna è candidata per l’elezione a presidente degli Stati Uniti”.

Poi, la chiamata di Barack Obama, che ha voluto congratularsi per la sua vittoria, anche se per par condicio il Presidente ha chiamato anche lo sconfitto Bernie Sanders. In attesa dell’endorsement, l’inquilino della Casa Bianca ha invitato la candidata alla successione a Washington, “per discutere delle importanti questioni in gioco”. 

Nonostante la vittoria, infatti, la strada è tutta in salita per la Clinton, che si trova a dover ricompattare un partito democratico mai così diviso.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Primarie USA 2016, Hillary Clinton conquista la nomination