Primarie PD, code ai gazebo. Si va verso il milione e mezzo di votanti

(Teleborsa) – Gazebo affollati, senz’altro complice ovunque anche la bella giornata, con lunghe code dove si vota per eleggere il nuovo leader del Pd. Dopo segnalazioni da varie parti d’Italia, è stato chiesto di stampare altre schede. “Affluenza verso 1,5 milioni di voti”, dice il candidato Nicola Zingaretti.

Chiusura dei seggi alle 20, risultato in serata. Il nuovo Segretario è eletto se uno dei tre candidati tra Zingaretti, Giachetti e Martina otterrà più del 50% dei voti.

“Non è un voto contro il Governo, è un voto per il cambiamento, è il commento di Romano Prodi, al seggio di Bologna dove
ha votato. “Non si deve mai votare contro, si deve votare pro – aggiunge – ma se si continua così, il Paese va proprio in serie C o D”.

Primarie PD, code ai gazebo. Si va verso il milione e mezzo di vo...