Prezzi case stabili in UK, ma a Londra quotazioni in calo. Prima volta in otto anni

(Teleborsa) – Segnali contrastanti giungono dal mercato immobiliare del Regno Unito, dove i prezzi delle case sono sostanzialmente stabili, mentre per la prima volta in otto anni si registra un calo delle quotazioni degli immobili nella città di Londra. 

Secondo il rapporto mensile dell’istituto Nationwide, nel mese di settembre, i prezzi delle abitazioni hanno mostrato un timido incremento dello 0,2% rispetto al -0,1% di agosto. Su base annuale, lo studio rileva che le quotazioni sono cresciute del 2%, grazie soprattutto all’alto tasso di occupazione e ai bassi tassi sui mutui. 

Quanto alla città di Londra mostra un calo dello 0,6%.  

Outlook. I prezzi delle case potrebbero essere influenzati dalla Banca Centrale di Inghilterra che potrebbe decidere per un aumento dei tassi di interesse, durante la prossima riunione di novembre, come ampiamente previsto dagli analisti. Nelle sale operative, infatti, si scommette su imminente aumento del costo del denaro, in UK, il primo in dieci anni. Aspettative alimentate dalle dichiarazioni del responsabile economista della Bank of England, Andy Haldane che, in un’intervista rilasciata a Sky News, ha affermato che i britannici non devono temere tassi di interesse più alti. 

Prezzi case stabili in UK, ma a Londra quotazioni in calo. Prima volta...