Prevenzione dell’usura, per il 2017 dal Mef oltre 25 milioni di euro di garanzie

(Teleborsa) – Buone notizie per le vittime dell’usura: il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha messo a disposizione 25 milioni di euro per sostenere imprese e famiglie a rischio di usura. La cifra, utilizzabile nel 2017, è stata erogata, attraverso il Fondo di prevenzione dell’usura istituito presso il Dipartimento del Tesoro, a 36 associazioni e fondazioni del Terzo Settore e a 125 Confidi che a loro volta la destineranno a garanzia di finanziamenti a favore di famiglie e imprese che versano in condizioni di difficoltà economica e sono maggiormente esposte al rischio di cadere nella rete degli usurai.

La garanzia statale, favorendo l’accensione di prestiti del circuito bancario, previene l’esclusione finanziaria di soggetti deboli, che potrebbero altrimenti diventare preda dei canali illegali del credito.

Sulla base dei criteri normativi, il 70% delle risorse è destinato ai Confidi e il 30% alle Associazioni/Fondazioni no profit. I contributi sono ripartiti sulla base di una combinazione di indicatori che tiene conto sia dell’efficienza nella capacità di utilizzo dei fondi riscontrata in passato, sia dell’indice del rischio di usura presente nell’ambito territoriale dove opera l’ente assegnatario.

Prevenzione dell’usura, per il 2017 dal Mef oltre 25 milioni di euro...