Prevalgono le vendite per il settore automotive dell’Italia (-1,13%), andamento negativo per Pininfarina

(Teleborsa) – Si è mosso in territorio negativo il comparto italiano auto e ricambi, che è peggiore dell’EURO STOXX Automobiles & Parts.

Il FTSE Italia Automobiles & Parts ha chiuso a quota 186.017,56 in calo dell’1,13%, rispetto alla chiusura precedente. Andamento laterale invece dell’indice europeo del settore auto e ricambi che si ferma a quota 470,21, in prossimità della chiusura di ieri.

Tra i titoli del FTSE MIB, affonda sul mercato Fiat Chrysler, che alla chiusura soffre con un calo del 3,22%.

Discesa moderata per Brembo, che chiude la giornata del 30 ottobre con una variazione percentuale negativa dello 0,51% rispetto alla seduta precedente.

Tra le mid-cap italiane, seduta in ribasso per Piaggio, che porta a casa un decremento dell’1,11%.

Tra le small-cap di Milano, seduta molto negativa per Pininfarina, che perde terreno, mostrando una discesa del 3,65%.

Frazionale ribasso per Landi Renzo, che chiude gli scambi con una perdita dello 0,90%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Prevalgono le vendite per il settore automotive dell’Italia (-1,...