Prevalgono le vendite a Wall Street

(Teleborsa) – Prosegue sotto le vendite la seduta di Wall Street dove domina l’attesa per alcuni interventi di rappresentanti Fed. Gli investitori si muovono con prudenza alla ricerca di nuove indicazioni di politica monetaria, dopo la riunione della scorsa settimana del FOMC. 

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones scambia con un calo dello 0,31% portando avanti la scia ribassista di tre cali consecutivi; sulla stessa linea, in lieve calo lo S&P-500, che continua la giornata sotto la parità a 2.494,18 punti. Pressoché invariato il Nasdaq 100 (-0,04%), come l’S&P 100. 

Apprezzabile rialzo nell’S&P 500 per i comparti Energia (+1,49%), Telecomunicazioni (+0,96%) e Beni di consumo primario (+0,57%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto Information Technology, che riporta una flessione di -1,55%.

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Du Pont de Nemours (+1,63%), Exxon Mobil (+1,17%), Walt Disney (+0,84%) e Chevron (+0,75%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Visa, che prosegue le contrattazioni a -2,29%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Ross Stores (+2,99%), O’Reilly Automotive (+2,44%), Tractor Supply (+2,29%) e Regeneron Pharmaceuticals (+2,24%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Mercadolibre, che continua la seduta con -4,92%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Prevalgono le vendite a Wall Street