Prevalgono gli acquisti a Piazza Affari, maglia rosa d’Europa

(Teleborsa) – Prevalgono gli acquisti nella Borsa di Milano, in pole position rispetto a una pur positiva Europa. Nel frattempo resta senza direzione negli USA l’S&P-500.

L’Euro / Dollaro USA mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,26%. Seduta in lieve rialzo per l’oro, che avanza a 1.790,9 dollari l’oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) mostra un guadagno frazionale dello 0,49%.

Torna a scendere lo spread, attestandosi a +132 punti base, con un calo di 3 punti base,mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all’1,18%.

Tra gli indici di Eurolandia tonica Francoforte che evidenzia un bel vantaggio dello 0,75%, in luce Londra, con un ampio progresso dello 0,71%, e andamento positivo per Parigi, che avanza di un discreto +0,92%.

Giornata di guadagni per la Borsa di Milano, con il FTSE MIB, che mostra una plusvalenza dell’1,23%; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share guadagna l’1,21% rispetto alla seduta precedente, chiudendo a 29.833 punti.

Positivo il FTSE Italia Mid Cap (+0,98%); sulla stessa linea, in denaro il FTSE Italia Star (+1,13%).

Dai dati di chiusura di Borsa Italiana, risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,21 miliardi di euro, in calo del 23,66%, rispetto ai 2,89 miliardi della vigilia; mentre i volumi scambiati sono passati da 0,79 miliardi di azioni della seduta precedente agli odierni 0,54 miliardi.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Moncler (+2,87%), ENI (+2,76%), Ferrari (+2,73%) e Tenaris (+2,70%).

I più forti ribassi, invece, si sono verificati su Nexi, che ha archiviato la seduta a -2,70%.

Si muove sotto la parità BPER, evidenziando un decremento dello 0,58%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Tamburi (+3,59%), Biesse (+3,52%), Mutuionline (+3,43%) e Tod’s (+3,40%).

Le più forti vendite, invece, si sono abbattute su B.F, che ha terminato le contrattazioni a -2,22%.

Calo deciso per Banca MPS, che segna un -1,79%.

Sotto pressione Cattolica Assicurazioni, con un forte ribasso dell’1,22%.

Contrazione moderata per Sesa, che soffre un calo dello 0,83%.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Prevalgono gli acquisti a Piazza Affari, maglia rosa d’Europa