Prese di profitto sulle borse asiatiche

(Teleborsa) – Finale all’insegna del ribasso per le principali borse asiatiche, su prese di profitto, in particolare sulla piazza di Tokyo, dopo il rally della vigilia, innescato dal nuovo pacchetto di stimoli da 28 mila miliardi di yen annunciato dal Premier Shinzo Abe. Sempre ieri, la Federal Reserve ha lasciato invariati i tassi di interesse, rimandando il rialzo al mese di settembre. 

L’indice Nikkei della borsa di Tokyo ha ceduto l’1,07% a 16.486,15 punti, mentre il Topix ha perso l’1,07% a 1.307,55 punti. Chiude debole anche Seul con una limatura dello 0,20%.

Procede più cauto il resto dell’Asia: Shanghai accusa un calo frazionale dello 0,27% e Shenzhen dello 0,75%. Meglio Taiwan con un incremento dello 0,15%.

Tra le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, Hong Kong mostra un piccolo decremento dello 0,32%, mentre Jakarta lima lo 0,14%. Giù anche Singapore dello 0,90% e Kuala Lumpur dello 0,52%. Bangkok +0,10%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Prese di profitto sulle borse asiatiche