Premium, tra Mediaset e Vivendi è ancora scontro

(Teleborsa) – Si arricchisce di ulteriori tasselli lo scontro tra Mediaset e Vivendi finito nelle aule di Tribunale per la vicenda Premium.

Mediaset a fine agosto ha chiesto un risarcimento da 1,5 mld di euro a Vivendi per non aver tenuto fede al contratto vincolante dello scorso aprile. Con quel contratto Vivendi si impegnava ad acquistare la pay tv Premium.  Dopo Mediaset anche Fininvest aveva deciso di portare in Tribunale Vivendi per gli stessi motivi.

Vivendi da parte sua non era rimasta a guardare. Il gruppo francese aveva accusato Mediaset di aver fornito, prima della firma dell’accordo, cifre “non realistiche”.

Ora Vivendi avrebbe incaricato i legali di Clearly Gottlieb di studiare la vicenda Premium visto che il Biscione non molla la presa, continuando a chiedere il rispetto degli impegni presi. La notizia è riportata da “Il Sole 24 Ore”.

Intanto, si intensificano i rumors di stampa secondo cui Sky avrebbe rispolverato un vecchio dossier sulla pay tv di Mediaset.

Un’ipotesi che se fosse confermata, farebbe scendere il campo l’Antitrust. L’azienda di Rupert Murdoch infatti diventerebbe monopolista del mercato italiano nella Tv a pagamento.

Intanto a Piazza Affari, il titolo Mediaset  mostra un rialzo dell’1,10%

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Premium, tra Mediaset e Vivendi è ancora scontro