Premier Conte “chiede scusa” per ritardi pagamenti

(Teleborsa) – “Ci sono stati e ancora continuano alcuni ritardi nelle somme da erogare, come pure complicata si sta rivelando la partita dei finanziamenti. Chiedo scusa a nome del Governo, e vi assicuro che continueremo a pressare perché i pagamenti e i finanziamenti si completino al più presto”.

Lo ha scritto su Facebook il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte che annuncia “un nuovo provvedimento con aiuti e misure per la ripartenza economica che saranno più pesanti, più rapidi, più diretti”. Inoltre, anticipa, che se la curva del contagio cala “in alcuni territori si potrà rallentare”.

Il Premier ricorda inoltre che “oltre 4 milioni tornano a lavoro lunedì (4 maggio) grazie ai primi risultati delle misure di contenimento” e sottolinea che “sulla sicurezza saremo intransigenti”. Oggi per la prima volta il Primo Maggio si festeggia a piazze vuote

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Premier Conte “chiede scusa” per ritardi pagamenti