Preme sull’acceleratore Callaway Golf

(Teleborsa) – Ottima performance per la società che produce attrezzature da golf, che scambia in rialzo del 2,79%.Il gruppo ha annunciato i conti del primo  trimestre 2016 che si sono chiusi con un utile diluito per azione di 0,40 dollari rispetto ai 0,39 dollari del primo trimestre del 2015. A cambi costanti, l’utile diluito per azione è cresciuto del 23,1%. 

Nel primo trimestre 2016 il gruppo ha avuto un fatturato netto di  274 milioni rispetto ai 184 milioni del primo trimestre del 2015; a cambi costanti, le vendite nette sono state milioni di 277 milioni per il primo trimestre del 2016.

L’analisi del titolo eseguita su base settimanale mette in evidenzia la trendline rialzista di Callaway Golf più pronunciata rispetto all’andamento del World Luxury Index. Ciò esprime la maggiore appetibilità verso il titolo da parte del mercato.

Lo scenario di medio periodo è sempre connotato positivamente, mentre la struttura di breve periodo mostra qualche cedimento, letto dai relativi indicatori, per l’opposizione della resistenza stimata a quota 9,88 dollari USA. Funzionale il controllo della situazione di breve offerta dai supporti a 9,52. E’ concreta la possibilità di una continuazione della fase correttiva verso quota 9,37.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Preme sull’acceleratore Callaway Golf