Prelios sospesa per eccesso di rialzo grazie all’offerta cinese

(Teleborsa) – Prelios viene sospesa per eccesso di rialzo in Borsa, evidenziando un progresso teorico del 13% circa. Il titolo, che ha ricevuto lo stop a 0,1146 euro, viene galvanizzato dalla notizia di un’offerta dalla conglomerata cinese CeFC. 

Nulla è ufficiale, ma indiscrezioni riportate da Milano Finanza parlano di un corrispettivo di 0,103 euro per azione. L’offerta di CeFC non riguarderebbe solo Prelios, ma anche Focus Investments, cui fanno capo numerose partecipazioni.

CeFC dovrà lanciare un’OPA sulla società di real estate, che fa capo a Pirelli (12,9%), Intesa Sanpaolo (10,2%) e Unicredit (11,7%) e ad una cordata guidata dall’immobiliarista Daniel Buaron con una quota del 23,2%). 

Per Prelios si erano fatti avanti diversi attori durante la fase delle manifestazioni d’interesse non vincolanti, fra questi anche i fondi Apollo, ma l’offerta cinese sarebbe arrivata alla fine con la sigla ieri dell’accordo definitivo.

Prelios sospesa per eccesso di rialzo grazie all’offerta cinese