Poste resta sotto pressione. Smentiti rumors su Del Fante

(Teleborsa) – Resta sotto presisone Poste Italiane, che passa di mano in perdita del 2,11%, nonostante il Gruppo abbia smentito le indiscrezioni di stampa che indicano il nome del Ceo Del Fante nella rosa dei candidati per la guida di Unicredit.

“E’ destituita da ogni fondamento l’indiscrezione che vede Matteo Del Fante tra i possibili candidati alla guida di Unicredit”, precisa la società in una nota.

Lo scenario tecnico visto ad una settimana del titolo rispetto all’indice FTSE MIB, evidenzia un rallentamento del trend della più grande infrastruttura di servizi in Italia rispetto al principale indice della Borsa di Milano, e ciò rende il titolo potenziale obiettivo di vendita da parte degli investitori.

Il quadro tecnico di breve periodo di Poste Italiane mostra un’accelerazione al rialzo della curva con target individuato a 8,733 Euro. Rischio di discesa fino a 8,511 che non pregiudicherà la buona salute del trend corrente ma che rappresenta una correzione temporanea. Le attese sono per un’estensione della trendline rialzista verso quota 8,955.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Poste resta sotto pressione. Smentiti rumors su Del Fante