Poste Italiane reagisce male ai rumors su Pioneer

(Teleborsa) – Gli investitori non sembrano aver preso bene le ipotesi d stampa circa un possibile interesse di Poste italiane per la Pioneer di Unicredit.  
A Piazza Affari le azioni della società guidata da Francesco Caio stanno registrando, infatti, una discesa dell’1,78%, la più ampia all’interno del paniere FTSE MIB.

Secondo le indiscrezioni che circolano nelle sale operative, la società di asset management messa in vendita da Unicredit potrebbe interessare anche a Poste. In particolare sembra che la società di recapiti si stia organizzando per presentare un’offerta non vincolante (i termini scadono il prossimo 20 settembre) e coronare così il suo sogno di crescita soprattutto nel polo del risparmio gestito.

Poste Italiane reagisce male ai rumors su Pioneer
Poste Italiane reagisce male ai rumors su Pioneer