Poste Italiane confermata nel Dow Jones Sustainability World Index

(Teleborsa) – Poste Italiane conferma la sua presenza all’interno del Dow Jones Sustainability World Index e del Dow Jones Sustainability Europe Index. Un traguardo raggiunto a dispetto della partecipazione record da parte delle aziende e dell’adozione di criteri di valutazione economici, sociali e ambientali più severi e stringenti.

Il SAM Corporate Sustainability Assessment (CSA) di Standard & Poor’s Global è il principale punto di riferimento globale in materia di sostenibilità e confronta le aziende di 61 settori attraverso questionari che valutano le performance di sostenibilità delle aziende in maniera complessiva. Sulla base delle sue risultanze le aziende vengono selezionate per l’inclusione nei più prestigiosi indici di sostenibilità tra cui il Dow Jones Sustainability Index e lo S&P 500 ESG.

“Essere parte dei due più prestigiosi indici di sostenibilità a livello internazionale è un risultato che dà la misura della reputazione che oggi viene riconosciuta a Poste Italiane e della sua importanza come leva di competitività per affrontare e vincere le sfide di un mercato sempre più evoluto”, ha osservato l’Amministratore Delegato Matteo Del Fante, il quale ha ricordato che l’inclusione “è frutto del percorso pluriennale intrapreso dal Gruppo che ha portato ad integrare la sostenibilità a tutti i livelli aziendali, con l’obiettivo di creare valore condiviso per il Paese e per i nostri stakeholder”.

La conferma – ha commentato Giuseppe Lasco, Condirettore Generale di Poste Italiane – ” premia il continuo impegno dell’Azienda nella corretta gestione dei rischi e delle opportunità legate alle tematiche ambientali, sociali e di governance”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Poste Italiane confermata nel Dow Jones Sustainability World Index