Poste Italiane annuncia 8 mila assunzioni entro il 2019

(Teleborsa) – “Il processo di cambiamento intrapreso da Poste Italiane, non sarebbe possibile senza un forte investimento in capitale umano”. Lo ha affermato la Presidente Luisa Todini aggiungendo che il Piano “Poste 2020” prevede “8.000 assunzioni nel quinquennio 2015-19” e 3 milioni di ore di formazione specialistica e manageriale.

Nel corso del suo intervento, alla SDA Bocconi School of Management di Milano, la Presidente ha illustrato la struttura organizzativa e di governance di Poste soffermandosi sui principali driver delle tre grandi unità di business, i servizi finanziari, assicurativi e postali.

Todini ha ripercorso il processo di trasformazione che il gruppo ha di recente intrapreso verso l’economia digitale, citando ad esempio le innovazioni già disponibili (postino telematico, wi-fi gratuito, app per la prenotazione del turno allo sportello, dispositivi con touch screen per la firma elettronica) e le prospettive di crescita nel settore della logistica e dei pacchi legate alla diffusione dell’e-commerce.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Poste Italiane annuncia 8 mila assunzioni entro il 2019