Poste, il MEF mette in cantiere un’altra cessione della quota

(Teleborsa) – Nel cantiere delle privatizzazioni, il Ministero dell’Economia valuta la cessione di un’altra quota di Poste Italiane, visto il successo della sua quotazione.

Lo ha detto il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan durante una intervista a Bloomberg Tv, parlando della privatizzazione e quotazione in Borsa di Poste Italiane. “Stiamo guardando alla possibilità di cedere una quota maggiore” di Poste e “vedendo dove possiamo arrivare”, ha spiegato il ministro. Poste “è una storia di successo. Dieci anni fa sarebbe stata una missione impossibile”.

Il Tesoro ha il 65% di Poste dopo aver ceduto, lo scorso ottobre, il 35% tramite IPO e incassato 3 miliardi di euro.

Restando in tema di privatizzazioni, il MEF sta mettendo a punto gli ultimi dettagli dell’IPO di ENAV, società che gestisce e controlla il traffico aereo civile.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Poste, il MEF mette in cantiere un’altra cessione dell...