Poste, al via l’IPO lunedì. Il debutto a Piazza Affari entro fine ottobre

La quotazione di Poste Italiane inizia a prendere forma dopo l’ok alla quotazione da parte di Borsa Italiana e l’approvazione al prospetto informativo da parte di Consob.

L’IPO (Offerta Pubblica Iniziale) parte lunedì 12 ottobre e termina il 22 ottobre con un range di prezzo compreso tra un minimo non vincolante di 6 euro per azione e un massimo vincolante per la sola offerta pubblica di 7,5 euro, che corrisponde a una valorizzazione indicativa del capitale economico della società tra 7,8-9,7 miliardi di euro. L’offerta riguarderà fino al 38,2% del capitale della società.

Il Cda di Poste Italiane, si legge in una nota, “ha adottato una politica dei dividendi per proporre all’assemblea degli azionisti, per gli esercizi 2015 e 2016, la distribuzione di una percentuale non inferiore all’80% dell’utile netto consolidato di periodo di pertinenza del gruppo”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Poste, al via l’IPO lunedì. Il debutto a Piazza Affari en...