Positivo il mercato americano in avvio

(Teleborsa) – Parte bene la settimana di Wall Street, dopo il finale positivo di venerdì scorso sui dati migliori delle attese del mercato del lavoro.

La borsa americana ha aperto i battenti un’ora prima del previsto a causa del passaggio, avvenuto nel weekend appena trascorso, all’ora legale. Il listino americano avvierà le contrattazioni in anticipo per due settimane, compresa quella corrente.

L’indice Dow Jones mostra un rialzo dello 0,22%, mentre resta piatto l’S&P-500, con le quotazioni che si posizionano a 2.791,54 punti. Poco sopra la parità il Nasdaq 100 (+0,28%); senza direzione l’S&P 100 (+0,17%).

Energia (+0,56%), Beni di consumo secondari (+0,48%) e Materiali (+0,44%) in buona luce sul listino S&P 500.

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Nike (+1,86%), Merck & Co (+1,25%), Dowdupont (+1,07%) e General Electric (+1,00%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Intel -2,40%. Si muove sotto la parità United Technologies, evidenziando un decremento dello 0,66%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Micron Technology (+5,00%), Charter Communications (+4,31%), Broadcom (+2,94%) e Liberty Interactive (+2,76%). Spicca la prestazione negativa di Mercadolibre, che scende dell’1,18%. Amgen scende dell’1,10%. Contrazione moderata per Ulta Beauty, che soffre un calo dello 0,96%.

Positivo il mercato americano in avvio