Positivo il mercato americano in avvio

(Teleborsa) – Partenza positiva per Wall Street, come anticipato dall’andamento dei futures a stelle e strisce.

Gli investitori sembrano aver messo da parte, per il momento, le tensioni per la guerra commerciale con la Cina. L’amministrazione Trump ha proceduto con nuovi dazi sui beni importati da Pechino, che a sua volta minaccia ritorsioni.

Dal fronte macroeconomico arriva solo l’indice NAHB sulla fiducia del settore immobiliare.

L’indice Dow Jones registra un rialzo dello 0,22%, l’S&P-500 un +0,36% a 2.899 punti. In moderato rialzo il Nasdaq 100 (+0,54%).

Nell’S&P 500, buona la performance dei comparti beni industriali (+0,58%), beni di consumo secondari (+0,51%) e informatica (+0,51%). Tra i peggiori troviamo i comparti telecomunicazioni (-0,48%) e beni di consumo per l’ufficio (-0,41%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Caterpillar (+1,56%), Chevron (+0,91%), Dowdupont (+0,73%) e Microsoft (+0,65%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Verizon Communication -0,64%. Giornata fiacca per Merck & Co, che segna un calo dello 0,57%. Piccola perdita per Wal-Mart, che scambia con un -0,54%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, CSX (+1,58%), Netflix (+1,55%), Micron Technology (+1,49%) e Qualcomm (+1,45%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Regeneron Pharmaceuticals -1,80%. Seduta negativa per The Kraft Heinz, che mostra una perdita dell’1,47%. Tentenna Dollar Tree, che cede lo 0,92%. Sostanzialmente debole Pepsico, che registra una flessione dello 0,78%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Positivo il mercato americano in avvio