Positivo il Mercato americano

(Teleborsa) – Finale in forte rialzo per la borsa di Wall Street che ha chiuso le contrattazioni in anticipo rispetto all’orario consueto in vista della festività di domani per l’Independence Day. I dati macro arrivati in giornata sono stati contrastati, mentre sullo sfondo restano le preoccupazioni sul fronte internazionale, con gli investitori in attesa di un accordo concreto tra USA e Cina sulla questione dei dazi.

Dopo la pausa di domani, si tornerà al lavoro venerdì per il rapporto sull’occupazione americana di giugno.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones ha messo a segno un +0,67%, continuando la scia rialzista evidenziata da quattro guadagni consecutivi, innescata venerdì scorso; sulla stessa linea, lo S&P-500 guadagna lo 0,77% rispetto alla seduta precedente, chiudendo a 2.973,01 punti. Positivo il Nasdaq 100 (+0,74%), come l’S&P 100 (0,7%).

Apprezzabile rialzo nell’S&P 500 per i comparti beni di consumo per l’ufficio (+1,36%), sanitario (+0,91%) e utilities (+0,84%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Procter & Gamble (+2,29%), Cisco Systems (+1,84%), Merck & Co (+1,63%) e Johnson & Johnson (+1,51%).

I più forti ribassi, invece, si sono verificati su Dowdupont, che ha archiviato la seduta a -2,12%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Symantec (+13,57%), Tesla Motors (+4,61%), Starbucks (+2,67%) e Kraft Heinz (+2,39%).

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Electronic Arts, che ha chiuso a -4,49%.

Sensibili perdite per Broadcom, in calo del 3,54%.

Preda dei venditori Lam Research, con un decremento dell’1,24%.

Si concentrano le vendite su Xilinx, che soffre un calo dell’1,03%.

Positivo il Mercato americano