Positiva la Borsa di Milano e gli altri mercati europei

(Teleborsa) – Si muovono in territorio positivo i principali mercati di Eurolandia. Sulla stessa scia rialzista il FTSE MIB. I principali listini azionari europei vengono sostenuti dalle trimestrali sopra le attese, ma sullo sfondo restano i timori per una ripresa messa in pericolo dalla diffusione delle varianti del Covid-19.

Sul mercato valutario, stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,183. L’Oro mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1.809,3 dollari l’oncia. Lieve calo del petrolio (Light Sweet Crude Oil), che scende a 67,77 dollari per barile.

Si riduce di poco lo spread, che si porta a +108 punti base, con un lieve calo di 2 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,53%.

Tra gli indici di Eurolandia piatta Francoforte, che tiene la parità, senza spunti Londra, che non evidenzia significative variazioni sui prezzi, e piccolo passo in avanti per Parigi, che mostra un progresso dello 0,52%. Piazza Affari continua la seduta con un guadagno frazionale sul FTSE MIB dello 0,32%, consolidando la serie di tre rialzi consecutivi, avviata martedì scorso; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share procede a piccoli passi, avanzando a 28.106 punti.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, exploit di Ferrari, che mostra un rialzo del 2,24%.

Denaro su Interpump, che registra un rialzo dell’1,76%.

Bilancio decisamente positivo per Fineco, che vanta un progresso dell’1,23%.

Buona performance per Unicredit, che cresce dell’1,11%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Nexi, che continua la seduta con -1,33%.

Vendite su Tenaris, che registra un ribasso dell’1,05%.

Si muove sotto la parità Pirelli, evidenziando un decremento dello 0,98%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Sesa (+3,16%), doValue (+2,49%), Zignago Vetro (+2,40%) e Datalogic (+2,31%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su MARR, che continua la seduta con -1,95%.

Seduta negativa per ERG, che mostra una perdita dell’1,76%.

Sotto pressione B.F, che accusa un calo dell’1,37%.

Scivola Saras, con un netto svantaggio dell’1,28%.

(Foto: © Federico Rostagno | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Positiva la Borsa di Milano e gli altri mercati europei