Porti, ART lancia consultazione per accesso equo e non discriminatorio a infrastrutture

(Teleborsa) – L’Autorità di Regolazione dei Trasporti (ART) ha avviato una consultazione pubblica su uno schema di atto di regolazione che stabilisce prime misure inerenti a metodologie e criteri per garantire l’accesso equo e non discriminatorio alle infrastrutture portuali.

I soggetti interessati potranno formulare le proprie osservazioni entro il giorno 2 febbraio 2018. Nell’ambito della consultazione, l’Autorità ha convocato anche un’audizione pubblica dei soggetti interessati per il giorno 8 febbraio 2018, alle ore 11:00, presso la propria sede al Lingotto-Torino.

Il procedimento avviato dall’Autorità si concluderà entro il 31 maggio 2018.

Le prime misure contenute nello schema di atto di regolazione posto in consultazione riguardano le concessioni di aree e banchine portuali, le autorizzazioni allo svolgimento delle operazioni e dei servizi portuali, l’implementazione di meccanismi incentivanti correlati ai canoni concessori, nonché criteri di contabilità regolatoria per la verifica delle tariffe di operazioni e servizi portuali che presuppongono l’utilizzo di infrastrutture essenziali.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Porti, ART lancia consultazione per accesso equo e non discriminatorio...