Porsche frena a Francoforte nonostante il debutto della Mission E

Ribasso scomposto per il colosso tedesco delle auto sportive, che esibisce una perdita secca del 17,41% sui valori precedenti. La casa d’auto di lusso ha presentato al Salone di Francoforte la Mission E, un’auto sportiva tutta completamente elettrica. L’e-car del futuro, con 600 cavalli di potenza e due motori elettrici sincroni alimentati da batterie a 800V. 

La tendenza ad una settimana di Porsche è più fiacca rispetto all’andamento del World Luxury Index. Tale cedimento potrebbe innescare opportunità di vendita del titolo da parte del mercato.

Lo status tecnico di Porsche mostra segnali di peggioramento con area di supporto fissata a 46,24 Euro, mentre al rialzo l’area di resistenza è individuata a 53,97. Per la prossima seduta potremmo assistere ad un nuovo spunto ribassista con target stimato verosimilmente a 42,4.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Porsche frena a Francoforte nonostante il debutto della Mission E