Popolare Milano, a fine mese si conoscerà la tabella di marcia sulla trasformazione in SpA

La tempistica relativa alla trasformazione di Banca Popolare di Milano in Società per azioni (SPA) si conoscerà dopo il consiglio di gestione fissato per il 29 settembre 2015. Lo ha detto l’amministratore delegato dell’istituto, Giuseppe Castagna, a margine di un convegno sull’imprenditoria femminile. “Annunceremo la road map al prossimo cdg, che è il 29 settembre”, ha dichiarato Castagna.

Il top manager ha fatto sapere inoltre che l’istituto ha ricevuto gli esiti degli Srep (Supervision review and evaluation process) test della BCE, così come le altre banche italiane soggette alla vigilanza della Banca centrale europea, ma ha precisato che “si tratta ancora di bozze non definitive” e che quindi non vengono comunicati pubblicamente. “Tutti abbiamo ricevuto notizie degli Srep. Li abbiamo comunicati in Consob e per ora la decisione è di rispettare l’attenzione di Consob e di non comunicare gli esiti degli Srep”, ha dichiarato Castagna precisando “Stiamo ancora alla fase di bozza”.

L’AD, inoltre, conta di non partecipare alla quinta asta di TLTRO (acronimo che sta per Targeted Longer Term Refinancing Operation) della BCE in calendario il prossimo 24 settembre. “Non abbiamo ancora idea. In questo momento però non abbiamo grossi problemi di liquidità, quindi tendenzialmente non pensiamo di prendere finanziamenti”, ha dichiarato l’amministratore delegato di BPM.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Popolare Milano, a fine mese si conoscerà la tabella di marcia sulla ...