Poco mossa la Borsa americana

(Teleborsa) – La borsa di Wall Street taglia il traguardo di metà seduta con la cautela che ha caratterizzato l’avvio degli scambi, mentre gli investitori si preparano a valutare le prime trimestrali.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones si ferma a 34.467 punti; sulla stessa linea, si muove intorno alla parità l’S&P-500, che continua la giornata a 4.356 punti. Leggermente negativo il Nasdaq 100 (-0,23%); sulla stessa linea, in lieve ribasso l’S&P 100 (-0,3%).

In buona evidenza nell’S&P 500 i comparti beni di consumo secondari (+0,73%), utilities (+0,64%) e beni di consumo per l’ufficio (+0,42%). Nel listino, i settori telecomunicazioni (-1,19%) e energia (-0,56%) sono tra i più venduti.


Tra i protagonisti del Dow Jones, Salesforce.Com (+2,23%), American Express (+1,12%), Nike (+0,85%) e Travelers Company (+0,66%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Amgen, che continua la seduta con -1,84%.

Intel scende dell’1,78%.

Calo deciso per Verizon Communication, che segna un -1,66%.

Sotto pressione Johnson & Johnson, con un forte ribasso dell’1,30%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Tesla Motors (+2,10%), Wynn Resorts (+2,05%), Fastenal (+1,90%) e Check Point Software Technologies (+1,34%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Micron Technology, che ottiene -4,67%.

Sensibili perdite per Western Digital, in calo del 3,53%.

In apnea Seagate Technology, che arretra del 3,20%.

Tonfo di Citrix Systems, che mostra una caduta del 3,04%.

(Foto: David Vives / Pixabay)

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Poco mossa la Borsa americana