PNRR, Orlando: impegno su riforma per emersione lavoro nero

(Teleborsa) – “Credo si debba tornare ad investire di più in prevenzione”. Lo ha detto il Ministro del Lavoro, Andrea Orlando, in occasione di un convegno organizzato dall’Inail sottolineando che “i controlli sono una questione fondamentale ma non dove non cresce una cultura della sicurezza e della prevenzione rischiano di essere insufficienti”, ha aggiunto. “In materia di salute e sicurezza sul lavoro discutiamo delle qualificazioni delle imprese, ma non dividiamoci sulla patente a punti”.

“Nel PNRR una delle riforme su cui ci siamo impegnati con la Commissione è l’emersione del nero. E’ una cosa che ci è stata chiesta, non solo che abbiamo proposto noi”.

Intervenendo alla Seconda Conferenza Nazionale per la Salute Mentale, il Ministro ha anche sottolineato che “promuovere la salute mentale nel lavoro significa operare a favore della qualità dello sviluppo economico, significa far leva sul valore delle persone e dei gruppi, sulla loro capacità generativa, creativa e coesiva”.

“Il lavoro rappresenta un decisivo e potente elemento d’inclusione sociale. Riveste un ruolo cruciale, può contribuire a curare e sanare ferite profonde ma può, purtroppo, anche essere il luogo di un non riconoscimento e quindi il luogo dove ci si può ammalare“, ha concluso.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

PNRR, Orlando: impegno su riforma per emersione lavoro nero