PNRR, oggi pomeriggio di nuovo in Consiglio dei Ministri per il via libera finale

(Teleborsa) – Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza tornerà in Consiglio dei Ministri oggi pomeriggio alle 16.30 per il via libera definitivo prima del suo invio a Bruxelles per essere valutato dalla Commissione europea. In base a quanto è noto al momento, infatti, il CdM che si è svolto in mattinata infatti non ha approvato né il PNRR né il decreto legge sul fondo complementare nazionale da 30 miliardi di euro. La riunione è servita al Ministro dell’Economia Daniele Franco per tornare a illustrare il Piano e al Governo per approvare il decreto legge con la proroga di alcuni termini legislativi, smart working e golden power su tutti. Tra le misure elencate nella nota di convocazione del Consiglio dei Ministri di questa mattina invece non figurano la proroga della sospensione delle cartelle esattoriali e delle concessioni balneari.

Nel frattempo, il Portogallo – presidente di turno dell’Ue e primo a presentare il suo Recovery Plan – ha annunciato di essere pronto a mettere in calendario l’approvazione dei primi piani di Recovery all’Ecofin del 18 giugno. “Siamo anche pronti a convocare un Ecofin straordinario l’ultima settimana di giugno per approvare la seconda ondata di piani. Non possiamo perdere altro tempo, dobbiamo rilanciare la ripresa”, ha fatto sapere su Twitter il premier portoghese Antonio Costa che si è anche congratulato con Francia,Germania e Grecia per l’invio dei piani.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

PNRR, oggi pomeriggio di nuovo in Consiglio dei Ministri per il via li...