Pmi ‘soffocate’ dalle tasse locali, lo dicono gli artigiani

Un fisco locale sempre più vorace preleva dalle tasche di ciascun piccolo imprenditore 11.164 euro l’anno. A segnalarlo  è Confartigianato, in un rapporto rilanciato oggi dal quotidiano La Stampa, con il presidente Giorgio Merletti convinto che “paghiamo troppo e in modo troppo complicato”.

In particolare sembra che il prelievo maggiore arrivi da 5 tributi: tra IMU, TASI, IRAP, addizionali regionale e comunale IRPEF nel 2014 gli italiani hanno sborsato 70 miliardi e mezzo.

I più tartassati sono proprio i piccoli imprenditori, soprattutto a causa dell’aumento della pressione fiscale sugli immobili produttivi.

Pmi ‘soffocate’ dalle tasse locali, lo dicono gli art...