Pizza candidata a patrimonio dell’umanità

(Teleborsa) – Presto la pizza potrebbe diventare patrimonio dell’umanità.

La Commissione nazionale italiana per l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura, meglio nota come Unesco, ha infatti scelto di confermare all’unanimità la candidatura dell’arte dei pizzaiuoli napoletani per la Lista del Patrimonio Culturale Immateriale dell’Unesco.

“L’arte dei pizzaiuoli rappresenta un simbolo di italianità nel mondo e questa candidatura dimostra ancora una volta l’impegno del governo di proteggere e promuovere, in tutti i contesti mondiali, le tradizioni agroalimentari italiane” ha dichiarato il Ministro delle politiche agricole Maurizio Martina.

Il dossier sarà valutato dall’Unesco nel corso del 2017 e l’esito sarà noto entro dicembre 2017.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pizza candidata a patrimonio dell’umanità