Pirelli, i soci approvano l’ingresso dei cinesi nel CdA e la conversione delle azioni risparmio

(Teleborsa) – L’assemblea ordinaria di Pirelli riunitasi ieri ha approvato la cooptazione dei rappresentanti dei soci cinesi nel CdA, confermando nella carica di consiglieri Ren Jianxin, Yang Xingqiang, Bai Xinping, Ze’ev Goldberg, Tao Haisu, Wang Dan e Zhang Junfang.
L’assemblea in sede straordinaria ha poi approvato il progetto di fusione per incorporazione della controllante Marco Polo Industrial Holding in Pirelli, che prevede, come già reso noto, un rapporto di cambio unico per entrambe le categorie azionarie, pari a 6,30 azioni Pirelli da assegnare post fusione a Marco Polo International Holding Italy (Holdco) – unico socio di Marco Polo Industrial Holding – per ogni 1 azione posseduta prima della fusione da Marco Polo International Holding Italy (Holdco) in Marco Polo Industrial Holding.

L’Assemblea speciale degli azionisti di risparmio di Pirelli, in sede straordinaria, ha dato il via libera alla conversione delle azioni di risparmio in nuove azioni speciali senza diritto di voto e non quotate. Lo ha annunciato il gruppo, aggiungendo che la data di efficacia deve essere ancora concordata con Borsa Italiana e che le azioni di risparmio saranno revocate dalla negoziazione sul MTA.  La conversione obbligatoria non avrà conseguenze sulla percezione del dividendo eventualmente distribuito nell’esercizio 2016 (a seguito dell’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2015) in quanto le azioni speciali avranno gli stessi diritti patrimoniali delle azioni di risparmio.

Pirelli, i soci approvano l’ingresso dei cinesi nel CdA e la con...