Pirelli alza il velo sui conti 2017

(Teleborsa) – Pirelli ha chiuso il 2017 con ricavi in crescita del 7,6% a 5,352 miliardi (+7,9% la crescita organica).

L’utile netto delle attività in funzionamento è salito del 60,5% a 263,3 milioni e il debito è in forte calo, con la posizione finanziaria netta scesa a 3,218 miliardi (4,912 mld nel 2016).

In miglioramento il price/mix: +6,9% nel 2017 e +7,8% nel quarto trimestre. 

Outlook. Per il 2018, Pirelli si attende ricavi in crescita uguale o maggiore al 6%, pari a circa +10% escludendo l’effetto cambi, con un peso dell’High Value di circa il 60% (57,5% nel 2017) . Ebit Adjusted ante oneri non ricorrenti e di ristrutturazione e costi start-up previsto superiore a 1 miliardo di euro (926,6 milioni di euro nel 2017), con un’incidenza del segmento High Value uguale o superiore all’83% (circa l’83% nel 2017) . Ebit Adjusted ante oneri non ricorrenti previsto pari a circa 1 miliardo di euro (876,4 milioni nel 2017). 
Rapporto fra posizione finanziaria netta ed Ebitda Adjusted ante oneri non ricorrenti e di ristrutturazione e ante costi start-up stimato a fine 2018 pari a circa 2,3 volte (2,7 volte nel 2017).

Pirelli alza il velo sui conti 2017