Piquadro, fatturato pari a 21,8 milioni nel trimestre aprile–giugno

(Teleborsa) – Piquadro – società quotata sull’MTA e attiva nell’ideazione, produzione e distribuzione di articoli di pelletteria – ha registrato un fatturato consolidato pari a 21,8 milioni di euro nei primi tre mesi dell’esercizio (chiusi il 30 giugno 2021), in aumento del 78,6% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente (12,2 milioni di euro).

Dal punto di vista geografico il gruppo Piquadro ha registrato, al 30 giugno 2021, un fatturato di circa 9 milioni di euro nel mercato italiano pari al 41,2% del fatturato totale di gruppo (45,7% delle vendite consolidate al 30 giugno 2020) in incremento del 61,1% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio 2020/2021. Nel mercato europeo il Gruppo ha registrato un fatturato di circa 11,9 milioni di euro (+94%), mentre nell‘area geografica extra europea di circa 1 milione di euro (+84%).

“Il trimestre aprile-giugno si è chiuso con segni positivi molto consistenti su tutti e tre i marchi del Gruppo – ha commentato Marco Palmieri, presidente e amministratore delegato – Piquadro ha registrato un incremento di fatturato del 63,8% rispetto allo scorso anno che sconta ancora la lenta ripresa nei viaggi e negli spostamenti di lavoro. Diversamente, la Maison Lancel e The Bridge, hanno riportato incrementi delle vendite nel trimestre rispettivamente pari al 77,6% e al 130,8% con uno straordinario incremento del 119,9% del fatturato e-commerce per Lancel”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piquadro, fatturato pari a 21,8 milioni nel trimestre aprile–giugno