Piquadro, conti in salita nel semestre

(Teleborsa) – Semestrale al 30 settembre 2017 positiva per Piquadro.

Il fatturato consolidato registrato dal Gruppo che si occupa di pelletteria è risultato pari a 46,81 milioni di Euro, in crescita del 36,9% rispetto all’analogo periodo dell’esercizio precedente chiuso a 34,20 milioni di Euro. L’aumento dei ricavi è stato determinato sia dall’introduzione nel perimetro di consolidamento della The Bridge S.p.A. sia dall’aumento del 4,5% delle vendite a marchio Piquadro. A queste ultime, in particolare, hanno contribuito sia il canale DOS, sia il canale Wholesale.

L’Utile Netto di Gruppo registrato al 30 settembre 2017 è risultato pari a 2,78 milioni di Euro, in aumento del 4,8% rispetto all’omologo periodo dell’anno precedente (pari a 2,66 milioni di Euro che includeva la plusvalenza pari ad Euro 1,5 milioni realizzata mediante la cessione del negozio DOS sito a Parigi in Rue Saint Honoré avvenuta il 26 luglio 2016 nonché i ricavi realizzati e i costi sostenuti dalla Piquadro France SARL nel primo semestre 2016/2017, le relative svalutazioni degli asset di riferimento e i relativi effetti fiscali). Non considerando gli elementi non ricorrenti l’Utile Netto di Gruppo del primo semestre 2017/2018 pari a 2,78 milioni di Euro confrontato con l’Utile Netto recurring al 30 settembre 2016, pari a 1,93 milioni di Euro, risulta in aumento di circa il 44,3%.

“I risultati del primo semestre rispecchiano le nostre attese di crescita fondate sullo sviluppo costante del marchio Piquadro in Italia e all’estero e sull’integrazione e la ripresa del marchio The Bridge sul cui potenziale di sviluppo il Gruppo sta puntando per assumere un ruolo importante nel mercato delle borse da donna”, ha dichiarato Marco Palmieri, Presidente e Amministratore Delegato di Piquadro e The Bridge.

I risultati raggiunti nel primo semestre confortano il Management di Piquadro nel percorso di crescita ed internazionalizzazione del Gruppo.
Il Management quindi prevede che l’esercizio 2017/2018 possa, con l’acquisizione ed il consolidamento della The Bridge S.p.A., avvicinarsi ai 100 milioni di Euro di fatturato e possa continuare nel percorso di crescita già verificatosi nel corso del primo semestre 2017/2018.
In termini di profittabilità il Management, acquisita ormai la messa a break-even della The Bridge S.p.A., prevede di continuare a poter registrare margini industriali in aumento in costanza di un rapporto Euro-Dollaro allineato al primo semestre dell’esercizio.

Positivo il titolo a Piazza Affari: +2,17%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piquadro, conti in salita nel semestre