Pioneer, Unicredit: “l’esito non è scontato”. La banca tratta con potenziali acquirenti

(Teleborsa) – UniCredit conferma di aver ricevuto delle offerte per Pioneer Investments e di essere in trattativa con dei potenziali acquirenti, ma precisa che “non vi è alcuna certezza che queste trattative possano portare ad alcuna transazione né certezza in merito alle condizioni alle quali tale operazione possa procedere”.

Piazza Gae Aulenti ricorda di aver intrapreso una profonda revisione strategica a livello di Gruppo, come annunciato in data 11 luglio 2016, che riguarderà tutte le principali aree della banca al fine di “rafforzare e ottimizzare la dotazione di capitale del Gruppo, migliorarne la redditività, garantire una continua evoluzione delle attività di business e mantenere la flessibilità necessaria a cogliere tutte le opportunità di generazione di valore”.

L’esito di tale revisione, fa sapere UniCredit, sarà comunicato a Londra durante il Capital Markets Day, il 13 dicembre 2016.

Il Sole 24 Ore scrive che è fissato per oggi il “d-day” per le offerte rivolte all’asset manager di Unicredit. Sul tavolo, dovrebbero arrivare le offerte da parte di Amundi, Macquarie e Ameriprise Financial, oltre a quella di Poste Italiane con Cdp e Anima.

Pioneer, Unicredit: “l’esito non è scontato”. La ba...