Piombino, inizia l’era Gupta. Liberty Steel investe 15 milioni sulla Magona

(Teleborsa) – Liberty Magona, l’acciaieria di Piombino passata ufficialmente dalla Arcelor Mittal all’inglese Liberty Steel, lo scorso luglio, è stata inaugurata ufficialmente oggi, 16 settembre, alla presenza di Sanjeev Gupta, presidente esecutivo del gruppo internazionale Gfg Alliance, con sede a Londra, di cui fa parte Liberty Steel.

Con questa operazione Liberty Steel ha fatto il suo ingresso nella top ten dei produttori mondiali, con una capacità totale di laminazione di oltre 18 milioni di tonnellate.

Durante l’inaugurazione, Gupta ha annunciato un investimento da 15 milioni di euro per aumentare la produzione e garantire la sostenibilità a lungo termine dell’impianto.

Lo stabilimento di Piombino, che occupa 455 lavoratori produrrà circa 800mila tonnellate annue di acciaio zincato e preverniciato, a fronte delle attuali 550mila tonnellate.

(Foto: © Yulia Grogoryeva/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piombino, inizia l’era Gupta. Liberty Steel investe 15 milioni s...