Pioggia di vendite sul Bitcoin

(Teleborsa) – Si intensificano le vendite sul Bitcoin.

La criptovaluta, arrivata a trattare oltre 20 mila dollari, abbandona ora anche quota 12.000 per la prima volta da inizio dicembre.

Secondo  la piattaforma Coindesk, una criptovaluta vale 11.767 dollari, un calo giornaliero del 24,4%. Al CME Group, il contratto gennaio cede il 20% a 12.265 dollari. Al Cboe, il derivato a gennaio scivola del 19,7% a 12.280 dollari.

Sul recente rally della valuta digitale si sono scagliate le principali autorità internazionali, sia la BCE che la Fed, temendo lo scoppio di una bolla e ripercussioni sulla stabilità finanziaria. Monito anche del Fondo Monetario Internazionale, che sottolinea la necessità di una regolamentazione e di una vigilanza su questo mercato.

Pioggia di vendite sul Bitcoin