Pioggia di acquisti a Wall Street

(Teleborsa) – Wall Street continua la sessione in rialzo, superando l’effetto psicologico provocato dalla revisione al ribasso del PIL, con gli operatori che si concentrano sulle probabilità di ripresa offerta dalla Fase 2. Il Dow Jones avanza a 25.741,34 punti, consolidando la serie di tre rialzi consecutivi avviata martedì scorso; sulla stessa linea lo S&P-500 guadagna l’1,04% rispetto alla seduta precedente, scambiando a 3.067,83 punti. Sale il Nasdaq 100 (+1,33%), come l’S&P 100 (1,1%).

Utilities (+2,81%), sanitario (+2,18%) e informatica (+1,60%) in buona luce sul listino S&P 500. In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto energia, che riporta una flessione di -1,04%.

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Boeing (+2,89%), Visa (+2,72%), Pfizer (+2,46%) e Merck & Co (+2,33%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Walt Disney, che prosegue le contrattazioni a -2,46%.

Seduta negativa per Goldman Sachs, che mostra una perdita dell’1,85%.

Sotto pressione Walgreens Boots Alliance, che accusa un calo dell’1,84%.

Scivola Chevron, con un netto svantaggio dell’1,65%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Dollar Tree (+10,66%), Alexion Pharmaceuticals (+8,46%), Moderna (+8,20%) e Regeneron Pharmaceuticals (+6,16%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Tripadvisor, che ottiene -5,78%.

Tonfo di American Airlines, che mostra una caduta del 5,26%.

Lettera su Marriott International, che registra un importante calo del 3,93%.

Affonda Micron Technology, con un ribasso del 3,16%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pioggia di acquisti a Wall Street